Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

mercoledì 24 settembre 2014

Quiche vegetariana

Una fantastica Quiche fatta con la base di sfoglia giá pronta..con un tocco insolito!
Portatela in tavola come piatto unico, oppure giá tagliata come antipasto.
A parte il grasso della sfoglia non contiene altri oli o grassi.


Ingredienti : base rotonda di pasta sfoglia
                   1 peperone verde
                     La buccia di un pomodoro medio ( avete capito bene)
                       1 zucchina piccola
                         2 uova
                           3 cucchiai di latte
                             1 bella grattata di parmigiano
                               1 pizzico di sale
                                 1 confezione di ricotta (400 gr)




Disponete la pasta in una teglia rotonda , io la cuocio nel microonde perciò la mia é adatta a quest'ultimo.
Méttete la ricotta sopra la pasta, battete in un piatto le uova con un pizzico di sale e due cucchiai di latte , versate ora le uova sopra la ricotta.
Affettate la zucchina, togliete la buccia al pomodoro con uno sbuccino in modo che sia un po' spessa, poi disponete zucchina e buccia sul tutto come meglio vi pare.






        Grattugiatevi sopra direttamente il parmigiano reggiano.  
Mettetela nel microonde funzione grill Crisp per 13/17 minuti, controllando la duratura.
Se non avete il microonde potete usare il forno a 180 gradi, ci vorrá circa mezz'ora.

  
Et voilá la Quiche é servita!

martedì 9 settembre 2014

Cipolle in aceto balsamico

CMentre cucini ascolta : http://youtu.be/RtBbinpK5XI

Ecco un contorno facile ed effetto. Io ho usato cipolle dorate ma potete usare le borettane o le bianche.

Una pentola di medie dimensioni
Olio ex. Vergine q.b.
Un bicchiere di aceto balsamico
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero di canna ( preferibilmente)
10 cipolle medie
3/4 di bicchiere d'acqua

Mettete a rosolare in una pentola abbastanza alta tante cipolle da riempirla e è non lasciare spazi vuoti sul fondo.


Non usate cipolle molto grosse perché all'interno non prenderebbero molto sapore.
Una volta che le cipolle hanno preso colore da ogni lato, bagnate con l'aceto e aggiungete gradualmente l'acqua durante la cottura, mettete il sale e mantenete il calore in modo tale che il liquido bolla lentamente.
Fate cuocere a fuoco lento almeno un'ora , aggiungete poi lo zucchero e lasciate cuocere semi scoperto, lasciando addensare. Quando vedrete che le cipolle sono ormai cotte, scoprite la pentola e fare caramellare le cipolle rigirandole e facendo addensare l'intingolo.
Servite in una terrina ben calda, sono squisite.