Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

giovedì 21 novembre 2013

Cavolfiore al gratin

Il cavolfiore gratinato è sicuramente un contorno gustoso, vi ripagherà dell'odore sgradevole che avete dovuto sopportare mentre cuoceva.. Aggiungete un po' d'aceto all'acqua di cottura.. Serve a dissipare i cattivi odori!!

Ingredienti: 
1 cavolfiore ( potete anche usare broccoli, cavolfiore romano, cavolini di bruxelles..)
3 panini secchi
50gr formaggio non troppo morbido ( quello che avete in frigo da finire!)
100 gr di parmigiano
Burro o olio e.v. Q.b.

Cuocete a vapore il cavolo prescelto ma non aspettate che diventi troppo morbido, toglietelo quando è abbastanza al dente. Tagliatelo rispettando la forma delle rosette proprio come fiori da disporre poi nei piatti, nel limite del possibile. Preparate un trito di pan secco e parmigiano, formaggio.
Passatevi il cavolfiore e poi disponetelo su una teglia da forno su cui avrete appoggiato un foglio di carta forno.
Cospargete ancora un po' il cavolfiore col composto e mettete un filo d'olio o qualche fiocchetto di burro qui e là.
Passate in forno 200gr per almeno 15 min finchè non si sia formata una crosticina dorata ( come nella foto).
Buonissimo!!

Polpette di ricotta e spinaci


Oggi vi presento un secondo vegetariano, ottimo per tutti. 
Si tratta di una preparazione semplice ma molto gustosa.
Volendo potete sostituire gli spinaci con delle erbette.
La ricetta è dosata per circa 4 persone.

Ingredienti:
1kg di spinaci
100 gr di parmigiano reggiano o grana padano
1 panino secco
300gr di ricotta
1 uovo 
Qualche fiocchetto di burro
Farina quanto basta
Sale q. B.


Cuocete gli spinaci a vapore oppure poneteli bagnati in una padella bassa e ampia, rigirateli due volte lasciandoli stufare qualche minuto coperti e lasciateli scolare senza strizzarli.



Poi tagliateli cercando di sminuzzarli ma non eccedete: non devono diventare una purea.aggiungete la ricotta, il pane che avrete grattugiato, il parmigiano grattato ( tenetene da parte 1 cucchiaio) e mescolate il tutto.
Ora andate a formare delle palline che passerete leggermente nella farina .
Ungete una pirofila da forno con olio e.v. Spolverate con un po di parmigiano mettete qualche ficchetto di burro e passate in forno caldo 200gr per 20 minuti e finchè le polpette siano dorate e croccanti in superficie. 
Buon appetito!!





martedì 12 novembre 2013

Filetti di pesce caramellato

Una ricetta semplice, veloce e sfiziosa anche per chi il pesce non lo ama alla follia?

Eccola!

Filetti di pesce ( sogliola, merluzzo, oreo, vanno bene tutti)
Aceto balsamico qb
1 arancia

Tagliate a fettine sottili l'arancia.
Disponete nella padella i filetti di pesce con un filo d'olio e fate rosolare, spruzzando sul pesce un cucchiaio o due di aceto balsamico. 

Girate più volte il pesce ma senza far asciugare troppo. Se è il caso mettete ancora un cucchiaio d'aceto, i filetti in genere cuocciono velocemente, quando vedete che son quasi giunti a cottura mettete le fettine d'arancio e lasciatele caramellare insieme al pesce nell'aceto che ormai avrebbe dovuto rapprendersi. Rigiratele affinchè si  presentino dorate. Servitele con carote e zucchine al vapore.. Vedrete che spettacolo!