Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

venerdì 20 luglio 2012

Quartirolo sott' olio

Questa è una di quelle preparazioni che potrete tranquillamente fare e tenere in frigo per gustarlo quando ne avrete voglia. 
Mi piacciono molto quelle pietanze che si possono preparare in anticipo, utili poi come accompagnamento, che arricchiscono la vostra tavola permettendovi di trovarle già fatte all'ultimo momento e a voi?
Il quartirolo lombardo è un formaggio compatto, un po' acidulo, molto magro che a me personalmente da solo non dice molto, ma preparato in questo modo è davvero gustoso.
Sostituite il quartirolo con la feta greca e ditemi se l'effetto è altrettanto piacevole.
Per chi invece non può o non desidera consumare formaggi, vi propongo la stessa identica ricetta sostituendo il quartirolo con del tofu.


Usate un vasetto delle dimensioni che ritenete opportune a seconda di quanto ne vorrete preparare , io ne usato uno di quelli col tappo ermetico, ma l'importante è che l'olio copra gli ingredienti sia per insaporirli che per conservarli. 
Le dosi sono per un vasetto di piccole dimensioni. 

Per quanto riguarda i pomodori secchi, io li compro già secchi e poi li metto dentro un vaso con olio d'oliva da usarsi al bisogno, comunque volendo li vendono già pronti nell'olio.


Ingredienti:
Olio d'oliva extra vergine quanto basta
4 cucchiaini rasi di semi di sesamo
7 foglie di basilico fresco
3 pomodori secchi già messi nell'olio

Tagliate a dadini il quartirolo. Ponete sul fondo del vaso il basilico che avrete lavato, asciugato e tagliato grossolanamente, un cucchiaino di semi, un poco di olio.
Appoggiatevi sopra un po' di formaggio e proseguite nello stesso modo a strati con tutti gli ingredienti. Coprite con l'olio fino all'orlo.